Rapporto Ons 2016: dinamico, accessibile, aggiornabile

La versione sintetica del rapporto Ons 2016 esce in una forma completamente rinnovata e destinata a consentire in futuro aggiornamenti più rapidi e una migliore consultazione.

Nello spirito della legge sugli “open data”, che intende facilitare l’accesso ai dati prodotti dalle pubbliche amministrazioni, abbiamo cominciato a presentare i risultati dell’attività dei programmi di screening in modalità dinamica.

La struttura rimane quella del classico “rapporto breve” con l’individuazione dei principali indicatori di performance e brevi commenti che evidenziano i trend più significativi dell’anno in esame. Una parte dei dati riepilogati e messi a confronto nelle classiche tabelle rimane statica, tuttavia, ogni volta che è stato possibile abbiamo reso dinamici i grafici, consentendo un più facile confronto tra gli anni, i risultati e le diverse aree geografiche.

Soprattutto stiamo lavorando perché in futuro i database dei tre programmi possano convergere in un unico database che ci consentirà di aggiornare velocemente i risultati anno per anno, in una sorta di rapporto perennemente aggiornato e consultabile dal sito Ons.

Per chi non vuole rinunciare alla carta, rimane possibile scaricare la versione in pdf del rapporto (pdf 2,7 Mb).

Leggi anche l'articolo "Screening oncologici. Italiani quasi tutti "invitati" ma la metà dice no" (pdf 317 kb) pubblicato dal Corriere della Sera l'11 dicembre 2016. 

Buona lettura.