Le Raccomandazioni

Le Raccomandazioni per la pianificazione e l’esecuzione degli screening di popolazione per la prevenzione del cancro della mammella, del cancro della cervice uterina e del cancro del colon retto (pdf 1 Mb), edite nel 2006, sono un documento di consenso di valore istituzionale. Rappresentano, infatti, un punto di riferimento riconosciuto e sono state messe a punto per costruire un sapere condiviso che favorisca la collaborazione tra i vari professionisti coinvolti nei programmi di screening.

Si tratta di indicazioni per l’esecuzione di programmi di screening di popolazione e sono rivolte in particolare a professionisti, manager e pianificatori che partecipano a questi programmi e, in generale, ai cittadini.

Per facilitare la diffusione dei contenuti delle Raccomandazioni, l’Ons, su mandato del Ccm - Ministero della Salute e in collaborazione con Zadig - Agenzia di editoria scientifica, ha pianificato una serie di azioni:

Divulgazione dei contenuti:

  • è stato allestito un Vademecum (pdf 500 kb), documento sintetico e divulgativo destinato in modo particolare agli operatori sanitari che riassume i contenuti delle raccomandazioni. Questa sintesi è stata elaborata coinvolgendo gli operatori sanitari in un focus group (pdf 658 kb) in modo da capire le esigenze di chi lavora sul campo e realizzare un documento utile come strumento di lavoro.
  • per i Medici di medicina generale è stato realizzato un depliant (pdf 981 kb) che annuncia il volume e ne riepiloga i principali contenuti.

Distribuzione e conoscenza del documento delle Raccomandazioni:

  • il volume delle Raccomandazioni è stato stampato in 5000 copie e distribuito nel corso di diversi convegni mentre il testo in formato elettronico (pdf 1 Mb) è disponibile sul sito dell’Ons
  • dopo la prima recensione sulle pagine domenicali del quotidiano Il Sole 24 Ore (dicembre 2006), il volume è stato inviato a diverse testate giornalistiche e buona parte ne hanno pubblicato una recensione. 
  • durante il Convegno di Montesilvano (Pescara) “Comunicare con tutti” è stato distribuito un questionario di valutazione delle Raccomandazioni. L’80% di coloro che hanno risposto lo giudica utile per il proprio lavoro e quasi tutti quelli che lo hanno ricevuto l’hanno letto. I risultati dell’indagine sono disponibili in un report (pdf 870 kb).

La disseminazione attraverso la formazione:

  • sono stati realizzati sei percorsi formativi per la formazione a distanza rivolti ai Medici di medicina generale e altri operatori sanitari.

Il progetto di disseminazione: